Cartello Passo Carrabile

cartello passo carrabile via seneca roma

PASSO CARRABILE

cartello passo carrabile via amontecchio

PASSO CARRABILE

cartello passo carrabile como

PASSO CARRABILE

CARTELLO PASSO CARRABILE PERSONALIZZATO

  • Cartello passo carrabile personalizzato in ferro zincato
  • Resistente alle intemperie con stampa a colori indelebile
  • La personalizzazione  viene fatta mediante adesivo stampato a colori e laminato
  • Elaborazione grafica e bozza di anteprima gratuite.

DEFINIZIONE DI PASSO CARRABILE

Come descritto nel nuovo codice della strada il passo carrabile detto anche “passo carraio” è l’accesso ad un’area
laterale idonea allo stazionamento di uno o più veicoli.
Viene identificato mediante un cartello di divieto di sosta che permette ai veicoli di uscire dal parcheggio.

CARATTERISTICHE DEL CARTELLO

  • Il cartello del passo carrabile ha dimensioni normali di 45 x 25 cm e dimensioni maggiorate di 60 x 40 cm (articolo 120 del Decreto del Presidente della Repubblica 16/12/1992, n. 495).
  • Sulla parte superiore deve essere indicato il nome del Comune che ha rilasciato l’autorizzazione con il relativo logo o stemma.
  • Nella parte centrale il segnale di divieto di sosta e la scritta passo carrabile.
  • Nella parte inferiore il numero dell’autorizzazione e l’anno del rilascio.

Senza queste informazioni il cartello non ha valore e l’utilizzatore viene sanzionato con una multa da 41 a 169 euro.

DOVE POSIZIONARE IL CARTELLO ?

Una volta ricevuta l’autorizzazione il cartello deve essere affisso a cavallo tra la proprietà privata e quella pubblica.

Il cartello di passo carrabile deve essere installato osservando le disposizioni previste dall’articolo 46 del Decreto del Presidente della Repubblica 16/12/1992, n. 495.

In genere è installato in posizione parallela all’asse della strada e può essere applicato su porte o cancelli.

SANZIONI PER I TRASGRESSORI

L’art. 158, comma 2, lett. a) del Codice della strada prevede il divieto di sosta allo sbocco dei passi carrabili.
Per i trasgressori è prevista una multa da 24 a 98 euro per ciclomotori e motoveicoli a due ruote e da 41 a 169 euro per gli altri veicoli. Le sanzioni si applicano per ogni giorno per il quale si protrae la violazione.